Medicina Ortomolecolare

La Medicina Ortomolecolare si basa sulle intuizioni e gli studi del due volte premio Nobel Professor Linus Pauling (che ne ha coniato il nome), poggiando quindi su solide basi scientifiche.

Essa fa riferimento al principio che svariate malattie possano essere di sovente associate ad un disequilibrio biochimico dell’organismo che ne diviene causa o con- causa nell’insorgere delle stesse e nell’individuare quali possono essere le carenze nutrizionali e, facendo appello al repertorio di integratori di origine naturale, va a colmare le carenze e a “riaggiustare” le funzioni metaboliche e l’assetto biochimico dell’individuo.

Queste sostanze, ad esempio, possono essere: acidi grassi essenziali, enzimi, probiotici, vitamine, ecc.

Altresì si tiene conto di eventuali sostanze chimiche che invece possono contribuire all’insorgenza della malattia cercando di educare la persona ad una maggior consapevolezza, a riconoscerle ed evitarle.

    error: Contenuto protetto!

    Il nuovo Anno Accademico inizierà sabato 27 marzo 2021

    Iscrizioni aperte
    Ancora posti disponibili!